Follow
Top

Olio Guglielmi

Pizza e Olio. Icone di storia e di cultura tutta italiana

Nel mondo non possiamo fare a meno di lei. E’ la pizza. Alimento dalla tradizione millenaria, oggi con il suo bagaglio di tradizioni nella tecnica e nei sapori, sta cambiando…filosofia. Acqua, farina, olio extra vergine di oliva, sale e lievito diventano ingredienti dalla raffinata ricercatezza. Il risultato? Un nuovo concept dell’arte pizzaiola.

L’importanza della scelta delle materie prime è alla base di Ian Spampatti, maestro pizzaiolo e chef del ristorante “La Lanterna”. La sua pizza rappresenta un’evoluzione, dove la conoscenza degli ingredienti e del territorio di appartenenza portano alla creazione di una pizza gourmet, di un vero e proprio “piatto d’autore”.

La mia filosofia – racconta Ian Spampatti– si basa sulle mie esperienze. Quello che propongo oggi è una pizza creata dall’apporto di tutti i miei amici, ossia i miei produttori, fonte continua di conoscenze di identità culturali e territoriali. Con Olio Guglielmi siamo accomunati da una filosofia comune. Un’idea di evoluzione dove al centro della cucina c’è la ricerca per la creazione di un prodotto dalla qualità indiscussa.

Ian Spampatti conferma così che la creazione dell’impasto, e in seguito degli abbinamenti, è un vero e proprio rito dove l’olio extravergine di oliva gioca un ruolo fondamentale.

La giusta quantità di olio extravergine di oliva – spiega Ian Spampatti– contribuisce a rendere la pizza più croccante, friabile e saporita. Un extravergine di ottima qualità come quello di Olio Guglielmi, realizzato con olive raccolte durante il mese di ottobre e subito molite con il metodo di estrazione a freddo, aiuta a migliorare la fase di lievitazione rendendo l’impasto  più buono e più facilmente digeribile. L’aggiunta di olio extravergine di oliva contribuisce inoltre a rendere più elastico il composto e quindi più facilmente lavorabile.

La commistione di ingredienti creata da Ian Spampatti porta ad un melting pot di sapori i cui le regioni italiane giocano un ruolo fondamentale.

Una volta cotta in forno, le pizze vengono valorizzate dalle cultivar di ulivo autoctone delle Puglia e contribuiscono  ad esaltare gli accostamenti inediti proposti da Ian. “Le Monocultivar” la nostra linea dedicata alle varietà “Coratina”, “Peranzana” e “Ogliarola”, grazie alle caratteristiche organolettiche e profumi non replicabili, danno origine ad un piatto che diventa un’icona di storia e di cultura tutta italiana.